La mia prima volta con un’altra donna

Tra non molto avrò la mia prima volta con un’altra donna…già, ma cosa conta in quel momento, soprattutto se, prima d’ora, non hai mai avuto altre esperienze lesbo? Non sembra, ma questa domanda è comune, soprattutto tra le donne che prima non hanno mai fatto sesso con altre donne e che, prima dell’atto, sono curiose, ma anche piene di domande.

Se è questo il tuo caso, iniziamo con il tranquillizzarti: non solo è possibile fare sesso soddisfacente al 100% con un’altra donna, ma esiste anche più di un modo per fare l’amore con un’altra donna. Per esempio, alcune donne praticano il sesso orale, mentre altre si spingono fino alla masturbazione reciproca. Qualunque siano i tuoi desideri, c’è molto da scegliere.

E, anche se il sesso lesbico implica chiaramente il sesso tra due donne, non devi per forza identificarti come lesbica per goderti il sesso femminile. Forse sei bisessuale, forse pansessuale o, semplicemente, hai voglia di trasgredire o di provare qualcosa di nuovo. Con questo in mente, tra poco ti sveleremo cosa aspettarti da una prima volta con un’altra donna.

La mia prima volta con un’altra donna: sesso sicuro, sì grazie!

Due donne che alzano una ruota

Anche se la tua prima volta con un’altra donna sarà la storia di una sola notte, ricordati di non dimenticare il dental dam a casa!

Questa specie di preservativo “al femminile”, oltre a proteggerti dal rischio di malattie trasmissibili, ti consentirà di goderti appieno la tua prima esperienza lesbo.

Certo, mettere la lingua contro un pezzo di lattice non è proprio il massimo, ma ti impedirà contrarre patologie come l’HIV.

Prima dell’atto, ricordati inoltre di essere onesta con la tua partner e lavati bene le mani e sotto le unghie, perché alcune infezioni sessualmente trasmissibili possono essere anche trasmesse tramite la masturbazione reciproca.

Puoi anche acquistare dei guanti monouso da chirurgo, da utilizzare come preservativi per le dita.

Tagliati le unghie e assicurati che la tua partner abbia fatto lo stesso

Unghie di colore verde

È un po’ un modo di dire lesbico che non puoi avere le unghie lunghe e fare sesso lesbico.

Molte donne queer, tuttavia, dissentono su questa affermazione: le unghie acriliche e a immersione sono ancora possibili – e possono essere molto divertenti – durante il sesso penetrativo.

Sono più spesse e meno affilate delle unghie normali, il che le rende meno pericolosamente graffianti.

Tuttavia, se hai unghie che sono come punte di stiletto e che, volendo, potrebbero anche cavare gli occhi da qualcuno, stai lontana dalle altre donne e dalle loro vagine.

Per quanto riguarda le unghie naturali, tendono a essere più sottili e affilate. Ciononostante, finché sono corte, consentono di godersi di più il piacere del sesso tra donne.

In ogni caso, se non sei sicura e la tua partner è già esperta di sesso lesbico, chiedi a lei cosa preferisce per evitare ansie da graffi.

E, lunghezza delle unghie a parte, prima di fare sesso con un’altra donna, lavatele bene, soprattutto nella parte sotto.

In questo modo eviterai di portare i batteri del giorno nei punti più sensibili della tua partner e di causarle infezioni delle vie urinarie, o peggio.

Se invece la tua partner non è esperta ed è la prima volta per tutte e due (può succedere), lavatevi bene entrambe le mani e, nel limite del possibile, tagliatevi le unghie fino ad averle molto corte.

Non dimenticare la comunicazione, sia prima, sia durante il sesso

Ragazza sotto le coperte con le braccia alzate

La comunicazione, sia prima sia durante il sesso, è importante per capire cosa piace alla tua partner e cosa, invece, detesta.

Se è la tua prima volta con un’altra donna, diglielo in modo chiaro e tondo, poi esplora i suoi confini, i suoi limiti e i suoi interessi.

Ecco alcune delle domande che potresti farle, soprattutto se, per quanto riguarda il sesso lesbico, sei ancora vergine:

  • Cosa ti aspetti da me?;
  • C’è qualcosa che ti mette a disagio o che ti imbarazza?;
  • Ti piace se ti tocco in questo punto?;
  • Ti piace il sesso orale?;
  • Con il sesso anale ti senti a tuo agio?;
  • Ti andrebbe di usare dei sex toys per il clitoride?;
  • Ti andrebbe di provare uno strap-on?;

Ovviamente la tua prima esperienza sessuale lesbica non è il momento per tuffarti nel sesso perverso o nel BDSM.

Tuttavia, se l’idea ti stuzzica e ti senti a tuo agio, puoi usare una safe word, come “ananas” o “rosso” per far capire alla tua partner quando qualcosa sta diventando troppo o stai iniziando a sentirti a disagio.

Questa safe word ti assicurerà che nulla vada oltre ciò che ti senti a tuo agio nel fare.

Per quanto riguarda la comunicazione durante il sesso, il consenso entusiasta è d’obbligo, quindi controlla sempre attivamente che la tua partner ami quello che le stai facendo e si senta a suo agio.

Sesso con un’altra donna: parola d’ordine, vai piano

Castagne sulle mani

Il lato migliore del fare l’amore con un’altra donna è che non c’è una fine prestabilita, come succede con un uomo, quindi puoi assaporare ogni momento.

Quindi, goditi ogni istante con calma, perché solo in questo modo avrai tutto il tempo per rilassarti e per familiarizzare con il corpo della tua partner.

Inoltre, andando piano, potrai alleviare tutte le tue ansie, come ad esempio quella “sto facendo qualcosa di nuovo” e potrà aiutarti anche ad avere più fiducia nelle tue capacità.

E anche se l’orgasmo non dovrebbe essere la fine del tuo incontro di sesso, andando piano aiuterai te, e la tua partner, a raggiungerlo più facilmente.

La vagina, al contrario del pene, ha bisogno di una stimolazione prolungata e ripetitiva per raggiungere il climax.

Non sai come iniziare? Comincia con una masturbazione reciproca

Bionda che mostra le labbra

La masturbazione reciproca è il modo più semplice, e meno rischioso, per iniziare a fare sesso con un’altra donna.

A patto che, ovviamente, tu ti senta a tuo agio a toccarti davanti alla tua partner.

Con la masturbazione non solo puoi mostrarle come ti piace essere toccata, ma anche vedere come piace a lei essere toccata.

Ti possiamo assicurare che, dopo poco tempo, inizierete a esplorarvi a vicenda e a sentirvi in modo incredibile.

Non dimenticare di usare il lubrificante, tanto lubrificante

Lubrificante

Il lubrificante non è solo utile nel sesso uomo-donna. Anche se le vagine sono capaci di lubrificarsi da sole, non fa mai male aggiungere qualcosa in più per assicurarsi che non ci siano attriti insopportabili o dolorosi.

Inoltre, l’uso di un lubrificante con un dental dam può aumentare il piacere per la ricevente, e questo non lo diciamo noi, ma numerosi educatori sessuali in Italia.

Se utilizzi metodi barriera in lattice, opta per un lubrificante a base di silicone o di acqua per evitare di danneggiarli.

Se stai facendo sesso con una partner di cui ti fidi, e di cui conosci lo stato di salute, puoi anche utilizzare i lubrificanti a olio – ma mai sui preservativi.

Concediti una pausa di tanto in tanto

Bella ragazza con il rossetto rosso – La mia prima volta con un’altra donna

Poiché le donne hanno un periodo refrattario più breve, il sesso lesbico, al contrario di quello eterosessuale, non ha un punto di arresto in particolare.

Tuttavia, solo perché tu e la tua partner, al contrario dei maschietti, potete andare avanti per ore, ciò non significa che non potete fermarvi a fare una pausa.

Le pause, oltre a rafforzare il vostro legame, sono necessarie e incoraggiate, perché avete bisogno di ricaricarvi e di dedicare le vostre energie a qualcosa di diverso dal sesso.

È anche importante sapere che potete fermarvi anche nel bel mezzo se siete stanche o lo desiderate.

In fondo, non dovete finire nulla, quindi perché dovreste avere fretta?

Ricordati di divertirti e di far divertire anche la tua partner!

Tre ragazze sorridenti – La mia prima volta con un’altra donna

Non cercare di esibirti con la tua partner o di fingerti più esperta di quanto tu sia.

È normale desiderare di dare piacere alla tua partner e di mostrarle le tue capacità, ma se è la tua prima volta con un’altra donna, sappi che questo processo può richiedere tempo.

Invece, per la prima volta, sappi che:

  • 1 – Il sesso dovrebbe farti sentire bene;
  • 2 – Il sesso con un’altra donna può essere strano e causare suoni e odori particolari, che sono perfettamente normali;
  • 3 – La tua partner non giudicherà il tuo viso e i suoni del tuo corpo, ma penserà a quanto sei davvero sexy;

Quindi rilassati amica mia. Togliti la pressione da te stessa e pensa solo a goderti il momento.

Le migliori posizioni per fare sesso con un’altra donna

La prima volta con un’altra donna, ovviamente, non devi per forza esibirti in acrobazie, usare strap-on o altri sex toys. Tuttavia ci sono alcune posizioni che, oltre a essere molto facili e molto usate dalle lesbiche, renderanno l’atto ancora più piacevole. Eccone alcune. Scegli tu quella che più ti piace e che preferisci.

1 – Il dito birichino

Mamma e Figlia – La mia prima volta con un’altra donna

Chiamata anche “Finger it Out”, può essere realizzata in mille e uno modi diversi.

Alcune donne, per esempio, amano i colpi duri e veloci direttamente sul clitoride, mentre altre preferiscono accarezzare, lentamente, le labbra esterne o il punto G.

Se la tua partner ti fa capire di voler essere penetrata, non esitare a infilare un dito dentro la sua vagina.

Inizia lentamente, poi fai scorrere una o due dita lungo la sua fessura, fino a quando non si sono lubrificate, quindi falle scivolare al suo interno.

All’inizio vai piano, poi sempre più velocemente. Passa da un ritmo a un altro e chiedile quale preferisce.

Se sei una studentessa visiva, prova a chiedere alla tua partner come le piace masturbarsi.

2 – La porta del Sud

Ragazza asiatica che prende il sole in spiaggia

Per molte donne, la parte più scoraggiante del dormire con un’altra donna è il sesso orale.

In realtà non è poi così complicato come si pensa, anzi: è più intuitivo di quello che si possa immaginare.

La soluzione migliore è quella di cominciare lentamente. Bacia la sua strada che porta verso Sud.

Bacia e lecca le cosce, i fianchi della tua partner, ovunque. Quando la tua partner è pronta, usa la lingua o le dita per separare le sue labbra esterne.

A seconda dell’anatomia della tua partner, questo ti renderà anche più facile trovare il suo clitoride.

All’inizio, evita il contatto diretto con il clitoride, perché potrebbe essere troppo sensibile. Leccalo intorno, piuttosto.

Poi, divertiti. Varia la pressione. Scrivi il tuo nome in corsivo con la lingua. Muovi la lingua in tondo, quindi spostala da un lato a un altro o su e giù.

Mentre sperimenti, fai attenzione alle reazioni della tua partner. E chiedile cosa le piace.

3 – Strap-on sì oppure no?

Ragazza scioccata davanti allo schermo del notebook

Non tutto il sesso è penetrativo e introdurre uno “strap-on” nel tuo gioco non è assolutamente obbligatorio, soprattutto se è la tua prima volta.

In effetti, non tutte le proprietarie di una vagina amano il sesso penetrativo o si sentiranno a loro agio a sperimentare uno strap-on.

E va bene! Ecco perché, prima di cominciare, è importante che tu abbia un dialogo con la tua partner.

Tuttavia, se entrambe volete provare il sesso strap-on, ci vorrà un po’ di accortezza, perché avrete bisogno di un’imbracatura, di un dildo e di un lubrificante.

Nel caso in cui tu non sia ancora andata a fare shopping di dildo: come i vibratori, sono disponibili in forme e dimensioni diverse.

Alcuni hanno l’aspetto di super cazzi e hanno vene in rilievo sulla superficie, altri sono luccicanti o color arcobaleno e ricordano meno un pene.

Inizia con un dildo in silicone, perché si muoverà con il tuo corpo. E se puoi, acquistalo in un sexy shop, perché la maggior parte dei negozi ti permette di toccare e di sentire i dildo in esposizione prima di acquistarli.

E soprattutto, comincia con uno piccolo e non lasciare che i tuoi occhi siano più grandi della tua vagina.

Concentrati piuttosto sulla circonferenza del dildo e chiediti se piacerebbe sentirlo, oppure no, mentre ti riempie, o se preferisci qualcosa di più piccolo.

Ci sono anche numerosi tipi di imbracature. Se è la prima volta che ne acquisti, e ne usi, una, opta per un modello regolabile.

Ora che hai tutta la tua attrezzatura, se sei la donna che indosserà l’imbracatura e il dildo, esercitati a fare alcune spinte in anticipo.

Abituati alla sensazione e al peso del dildo. Se lo desideri, puoi anche provare a masturbarti con lo stesso.

Se invece sei tu la partner che viene penetrata, non avere paura di dire alla tua partner se ti piace o meno.

4 – Aggiungi il culo (se vuoi)!

Bella ragazza con i Jeans appoggiata sul passamano della ringhiera esterna

Sì, anche il culo può essere usato nel sesso lesbico. Tuttavia il gioco anale non è qualcosa che piace a tutti, quindi è importante assicurarti che anche la tua partner lo gradisca.

Prova a stuzzicare le natiche della tua partner, poi passaci sopra le mani e lascia che quest’ultime si avvicinino alle sue zone erogene.

Proprio come la vagina, anche il culo “possiede migliaia di terminazioni nervose sensibili”.

Se alla tua partner piace la sensazione delle tue dita, potresti chiederle se vorrebbe sentire la tua lingua o usare un plug anale.

Ben inteso: dato che il sesso anale è già al livello successivo, se non te la senti, potresti non usarlo la prima volta in cui fai l’amore con un’altra donna.

5 – Esperimenti di piacere femminile

Ragazza con gli occhi chiusi sdraiata sul pavimento

Ciò che ti abbiamo mostrato finora non sono le uniche cose che puoi fare con la tua partner durante la tua prima volta lesbica.

Per esempio, se ti piace, puoi anche provare dei sex toys per i capezzoli, delle sculacciate, dei giochi BDSM soft, dei massaggi erotici, il fisting e altro ancora.

Fai ciò che ti sembra giusto e non avere paura di sperimentare.

A volte può essere molto facile chiederti se dovresti fare qualcosa la prima volta che fai sesso con un’altra donna.

Oppure potresti anche domandarti se c’è qualcosa che conta come sesso, mentre altro no, ma fidati.

Tutte queste domande, oltre ad allontanarti da quel momento e dalla tua mente, non ti faranno godere l’esperienza.

Non solo: anche nel caso in cui dovessi avere la fortuna di avere la tua prima volta lesbica con una donna già esperta, tutti questi rimuginamenti mentali potrebbero togliere il godimento sessuale anche alla tua partner!

Pertanto, fa del tuo meglio per essere presente e aperta a ciò che sta accadendo in quel momento, in modo da poter esplorare queste nuove sensazioni e l’altra donna.

6 – Da ultimo, ma non meno importante: non pensarci troppo

Due ragazze che si sorridono a vicenda – La mia prima volta con un’altra donna

Se è la tua prima volta con un’altra donna e, prima di quel momento, hai fatto sesso solo con uomini, potresti sentirti confusa su cosa significhi il sesso lesbico per il tuo orientamento sessuale.

E qui te lo diciamo, chiaro e tondo: non devi significare nulla per la tua identità, anche se lo fai una, due, cinque volte o anche tutti i giorni.

Il tuo orientamento sessuale riguarda i partner con cui vuoi interagire, non il tipo di sesso che stai facendo.

Solo tu puoi determinare la tua identità.

D’altro canto, proprio come Erica Hahn di Grey’s Anatomy dopo essere andata a letto la prima volta con Callie, potresti scoprire che le donne ti piacciono.Qualunque siano le tue emozioni, ricordati: meno ti stressi, più probabilità avrai di vivere un’esperienza eccitante.

Lascia un commento